rotate-mobile
Politica

Regione, la commissione sanità approva l'istituzione del registro dei tumori

Il testo è stato approvato dalla commissione regionale ed ora sarà esaminato ed approvato dall'assemblea legislativa

Approvata dalla commissione sanità del consiglio regionale la proposta di legge riguardante l'istituzione di un registro regionale dei tumori. La proposta, promossa dalla giunta regionale, è stata approvata all'unanimità integrandola con alcuni emendamenti dei consiglieri d'opposizione. Durante la prossima seduta del consiglio ci sarà la discussione e il voto per l'approvazione definitiva.

Il registro, negli intenti del legislatore, tende a garantire un sistema attivo di raccolta sistematica di dati anagrafici, sanitari ed epidemiologici volti a produrre misura dell'incidenza, mortalità, sopravvivenza e prevalenza dei tumori. L'obiettivo è quello, a lungo termine, di sostenere la ricerca scientifica e l'attività di diagnosi e prevenzione dei tumori, grazie a una mole di informazioni che sarà possibile esaminare in chiave clinica e statistica. IlrRegistro sarà tenuto e gestito dall'Agenzia Sanitaria Regionale (Asr).

Un altro progetto di legge approvato dalla commissione riguarda il tema sicurezza sul lavoro riformando l'attuale legge regionale 41/1999 sui "Compiti associativi di rappresentanza e tutela delle categorie protette". In particolare, la proposta chiede di rafforzare il sistema di formazione professionale regionale, promuovendo iniziative di apprendimento che possano coinvolgere direttamente anche le persone infortunate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, la commissione sanità approva l'istituzione del registro dei tumori

IlPescara è in caricamento