Borse di studio, l'annuncio della Lega Giovani: "Salvi gli idonei non beneficiari"

Soddisfazione è stata espressa in una nota da Alessandro Maccarone, coordinatore degli studenti universitari del Centro Italia, e Bryan Perfetto, coordinatore della provincia di Pescara

“Con la votazione del Progetto di Legge 118/2020 il Consiglio Regionale ha garantito misure importanti a difesa degli studenti. Non solo il contributo agli studenti fuori sede sui canoni di affitto, ma soprattutto la copertura finanziaria delle borse di studio, con un importo pari a € 3.126.000, a tutti gli idonei non beneficiari nelle graduatorie per l’anno 2019/2020”.

Così in una nota Alessandro Maccarone, coordinatore degli studenti universitari del Centro Italia della Lega Giovani, e Bryan Perfetto, coordinatore della provincia di Pescara della Lega Giovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un risultato importante per il quale abbiamo lavorato giorno per giorno, che permette a centinaia di studenti di ritrovare la serenità nell’affrontare il percorso di studi. Come movimento giovanile ringraziamo l’Assessore al ramo Piero Fioretti, nonché i Consiglieri Regionali della Lega e del Centrodestra che hanno affrontato con determinazione la problematica, centrando appieno un risultato fondamentale per l’intero Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento