Politica

Zona bianca ufficiale per l'Abruzzo dal 7 giugno, Marsilio: "Il peggio è passato"

Il presidente della giunta regionale commenta positivamente l'ufficializzazione del passaggio dell'Abruzzo in zona bianca

Esprime soddisfazione il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, per il passaggio ufficiale in zona bianca dell'Abruzzo a partire da lunedì 7 giugno.
«Oggi il Ministro Speranza firma il decreto con il quale da lunedì l’Abruzzo diventa la quarta Regione in Italia a diventare zona bianca, con tutto quello di positivo che ne consegue», dice Marsilio.

Che poi aggiunge: «È un risultato importante, che riconosce l’impegno che la Regione ha messo in campo per combattere la pandemia. Si può dire che il peggio è passato, anche se bisogna continuare a usare tutte le precauzioni del caso. Però si riapre, si riparte in anticipo rispetto al programma nazionale e a tante altre regioni che manifestano ancora un’incidenza peggiore di quella dell’Abruzzo, che è tra le primissime regioni in Italia per numero di vaccinati rispetto alla popolazione residente e per l’utilizzo dei vaccini che ci vengono forniti. Abbiamo iniziato a vaccinare anche i dodicenni, in particolare a Pennapiedimonte, insieme alla vaccinazione massiva dei piccoli centri. Sono segnali positivi e confortanti, che confermano la capacità della Regione ad accelerare il passo per arrivare il più rapidamente possibile all’immunità di gregge. L’appello a tutti i cittadini, che hanno dimostrato grande capacità di resilienza, è a non abbassare la guardia, ma anche a nutrire quel giusto ottimismo necessario a rilanciare l’economia e a ritrovare quella normalità che manca da troppo tempo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona bianca ufficiale per l'Abruzzo dal 7 giugno, Marsilio: "Il peggio è passato"

IlPescara è in caricamento