menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abruzzo, approvata dal consiglio regionale l'istituzione del Garante per l'Infanzia

Approvata dal consiglio regionale la proposta di legge che istituisce anche in Abruzzo la figura del Garante per l'Infanzia. Soddisfatto il consigliere Pd Blasioli

È stata approvata questa mattina la proposta di legge riguardante l'istituzione del Garante per i diritti dell'Infanzia in Abruzzo. Il consiglio regionale ha detto sì alla proposta, che in realtà in parte già esisteva ed era stata approvata un anno fa dalla precedente amministrazione regionale, come spiega il consigliere Pd Blasioli che esprime soddisfazione:

Per assicurare a livello nazionale la piena attuazione e la tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti secondo le disposizioni della Convenzione, la legge n. 112 del 12 luglio 2011 ha istituito l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, che ha il compito, appunto, di promuovere l’attuazione della Convenzione di New York.

In realtà c’è una legge già approvata a luglio 2018 dalla nostra precedente amministrazione, solo che oggi rimediamo a due suoi vulnus: i requisiti dei candidati, non venivano specificati nella precedente legge, e il compenso, decisamente basso per la delicatezza del ruolo.

Blasioli spiega che la commissione ha lavorato in moto ottimale e sinergico, e presto sarà pubblicato il bando per individuare la specifica figura in Abruzzo, anche se i problemi riguardanti l'infanzia sono tanti, dal bullismo e cyber bullismo, alle difficoltà dei figli di genitori separati, ai bambini in affido e all'istituzione degli asili nido gratuiti ed infine l'assistenza per i bambini affetti da problemi mentali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento