rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

La giunta regionale stanzia 8 milioni di euro per le indennità aggiuntive del personale sanitario abruzzese

Lo ha ufficializzato l'assessore Verì a seguito della riunione di giunta che si è tenuta nella giornata di oggi 12 maggio

La giunta regionale ha approvato la delibera che stanzia 8 milioni di euro per le indennità aggiuntive del personale sanitario impegnato direttamente nell'emergenza Covid19. Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Verì a seguito della riunione dell'esecutivo guidato dal governatore Marsilio.

Le premialità saranno riconosciute come indennità aggiuntive per i mesi di marzo ed aprile. L'assessore ha parlato di un grande risultato che contribuisce a proseguire con basi certe il confronto con le organizzazioni dei lavoratori per quanto riguarda l'attribuzione dei compensi:

"Un giusto riconoscimento al grande lavoro portato avanti in queste settimane di emergenza senza mai risparmiarsi, mettendo da parte i propri affetti personali e rischiando anche la stessa vita, per garantire assistenza ai nostri concittadini colpiti dal Covid 19”.

Oggi, in occasione del bicentenario dalla nascita della fondatrice dell'infermieristica moderna, gli ordini provinciali delle professioni infermieristiche avevano attaccato la Regione per aver dimenticato la categoria nonostante le promesse fatte da più di un anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta regionale stanzia 8 milioni di euro per le indennità aggiuntive del personale sanitario abruzzese

IlPescara è in caricamento