rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Economia

Le sfide del vitivinicolo e i consorzi di bonifica al centro dell'assemblea provinciale della Cia Chieti - Pescara

Grande partecipazione da parte degli associati della Cia Chieti - Pescara per l'assemblea provinciale che si è tenuta il 20 marzo

Successo in termini di partecipazione degli associati per l'assemblea provinciale della Cia Chieti - Pescara. che si è tenuta il 20 marzo nel ristorante "La masseria" di Atessa. L'evento ha rappresentato un importante momento di confronto e riflessione sulle sfide e le prospettive del settore agricolo nella regione. Il sindaco di Atessa Giulio Borrelli nei saluti d'apertura ha evidenziato l'importanza fra istituzioni e operatori del settore agricolo in un momento delicato e ricco di sfide.

Beatrice Tortora, vicepresidente Cia Chieti-Pescara e presidente nazionale dell'associazione "La Spesa in Campagna Cia", ha espresso la sua gratitudine per la partecipazione e l'impegno dei presenti, sottolineando l'importanza di promuovere lo sviluppo sostenibile dell agricoltura locale evidenziando come la sinergia sia indispensabile per sostenere gli agricoltori e valorizzare il territorio, sottolineando il ruolo fondamentale delle associazioni nel promuovere lo sviluppo economico e sociale delle aree rurali.

Alfonso Ottaviano, direttore Cia Chieti-Pescara, ha analizzato il ruolo della gestione nella politica sindacale. Ha introdotto poi il focus sul settore vitivinicolo, sottolineando lurgenza di adottare strategie innovative per contrastare le emergenze fitosanitarie e garantire la competitività delle aziende vitivinicole.

Parola poi a Alessandro Nicodemi, presidente del Consorzio di Tutela Vini d Abruzzo, che ha fornito preziose prospettive sulle sfide e le opportunità nel settore, evidenziando l'importanza della tutela della qualità e dell;autenticità dei vini abruzzesi. Enisio Tocco, presidente del Consorzio di Bonifica Centro, ha illustrato le nuove fasi per i consorzi di bonifica, ponendo l’accento sulla collaborazione tra istituzioni e operatori del settore per garantire la
gestione sostenibile delle risorse idriche e la prevenzione del rischio idrogeologico.

Nicolino Torricella, presidente del Consorzio di Bonifica Sud, ha condiviso le esperienze e le sfide affrontate dal consorzio e ha dimostrato la rilevanza di investire in infrastrutture e tecnologie innovative
per migliorare l'efficienza e la resilienza del sistema idraulico territoriale. A concludere i lavori il presidente Cia Abruzzo, Nicola Antonio Sichetti, che ha ringraziato i partecipanti per il contributo e l impegno dimostrati e ha auspicato di continuare a lavorare insieme per promuovere lo sviluppo sostenibile del settore agricolo nella regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sfide del vitivinicolo e i consorzi di bonifica al centro dell'assemblea provinciale della Cia Chieti - Pescara

IlPescara è in caricamento