rotate-mobile
Cucina

Pallotte cacio e ovo: la ricetta

Fatte di formaggio, rigorosamente pecorino, e uova, poi fritte e condite con la salsa al pomodoro, sono una delle ricette più note della tradizione, da realizzare facilmente con pochi ed economici ingredienti

Sono il piatto più rappresentativo della cucina abruzzese, tramandata da generazioni di pastori e contadini, abituati a realizzare prelibatezze di ogni genere con pochi ed economici ingredienti. Oggi le “pallott cac e ov”, le polpette di formaggio e uova, trionfano sulle tavole d’Abruzzo soprattutto nei giorni di festa, come antipasto o secondo. 

Si tratta di polpette facili da realizzare con un impasto di pane raffermo, formaggio rigorosamente pecorino e uova, che poi vengono fritte e condite con sugo di pomodoro, in cui vengono lasciate cuocere un’altra quindicina di minuti. La salsa le fa gonfiare e le rende ancora più gustose. 

Ecco gli ingredienti per l’impasto: 200 grammi di pecorino abruzzese semi-stagionato grattugiato, 100 grammi di parmigiano grattugiato, 250 grammi di mollica di pane raffermo grattuggiata, un pizzico di pepe nero, una manciata di prezzemolo tritato, uno spicchio d’aglio tritato finemente, otto uova. 

Naturalmente, come per ogni ricetta abruzzese, ciascuna famiglia conserva i suoi piccoli trucchi o le sue varianti minime, che però mantengono sempre due capisaldi delle “pallotte”: il formaggio pecorino e le uova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallotte cacio e ovo: la ricetta

IlPescara è in caricamento