rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cucina

Mignozzi di Carnevale, dolcetti tipici della tradizione abruzzese: la ricetta

Sono una via di mezzo tra le castagnole, diffuse in tutta Italia e di cui conservano la forma, e le frittelle di patate, da cui riprendono l’impasto morbido

Come la stragrande maggioranza dei dolci di Carnevale, anche i mignozzi abruzzesi sono fritti e sono delle piccole bontà da gustare nel periodo precedente la Quaresima. Ma cosa sono i mignozzi di Carnevale? Sono una via di mezza tra le castagnole, diffuse in tutta Italia e di cui conservano la forma, e le frittelle di patate, da cui riprendono l’impasto morbido. Nota interessante: non contengono lievito.

Queste piccole palline di pasta dolce fritta non presentano una farcia, anche se poi ognuno decide in base al proprio gusto, e vanno spolverizzate con zucchero a velo.

Come si preparano i mignozzi abruzzesi di Carnevale? Ecco di seguito la ricetta.

Ingredienti

  •  200 g di patate
  • 4 uova
  • 160 g di zucchero
  • 600 g di farina 0
  • 1 bicchiere di olio di semi di girasole
  • 8 g di lievito per dolci (a piacere)
  • un pizzico di anice in polvere
  • sale qb
  • olio di semi per friggere qb
  • zucchero a velo per decorare qb

Procedimento

Bollire le patate, schiacciarle e farle raffreddare. Montare le uova a lungo, così da aumentarne il volume (in alternativa aggiungere il lievito). Alle uova aggiungere zucchero, poi olio, patate, anice e un pizzico di sale.

Setacciare la farina e versare sulle uova. Lavorare il composto con le mani e ottenere un panetto elastico e liscio. Ricavare delle striscioline, ritagliare dei pezzi per ottenere delle palline grandi come noci, un po’ come per gli gnocchi.

Scaldare l’olio e friggere fino a doratura, scolare, far raffreddare e spolverizzare zucchero a velo.

Fonte: lacucinaitaliana.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mignozzi di Carnevale, dolcetti tipici della tradizione abruzzese: la ricetta

IlPescara è in caricamento