menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Muzii: si finge un cliente, mette a segno una rapina

Nel primo pomeriggio di ieri, un uomo è entrato nel negozio "La tana di gigio" in via Muzii a Pescara e, dopo essersi spacciato per un cliente, ha aggredito la commessa e rubato i soldi nella cassa. Circa 300 euro il bottino. L'uomo, a viso scoperto e disarmato, è fuggito con un complice

Attimi di paura ieri, nel primo pomeriggio, in un negozio in via Muzii a Pescara. Erano circa le 13,30 quando un uomo, di circa trent'anni, è entrato ne "La tana di gigio", negozio di prodotti alimentari.

Si è quindi finto un normale cliente, ma al momento di pagare la merce richiesta, con un gesto molto rapido è salito sul bancone ed ha aggredito la commessa, allontanandola dalla cassa. Dopo averla minacciata verbalmente, si è impadronito del denaro contenuto all'interno, circa 300 euro.

Subito dopo, è uscito dal negozio e si è allontanato a piedi insieme ad un complice che faceva il palo lungo la strada.

Subito la donna, visibilmente impaurita, ha allertato la Polizia, che è arrivata sul posto per effettuare i rilievi del caso ed interrogarla.

L'uomo era a viso scoperto, ma non era armato. Gli inquirenti hanno potuto fare un primo identikit anche grazie ai passanti e testimoni che hanno visto i due allontanarsi di corsa dal negozio.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento