Verratti: l'ex procuratore Di Campli lo porta in tribunale dopo la rottura del 2017

Donato Di Campli, ex procuratore di Marco Verratti, ha deciso di citare in giudizio il campione di Manoppello per la vicenda della rottura del rapporto professionale avvenuta due anni fa

Finisce in tribunale la vicenda del divorzio professionale fra Marco Verratti ed il suo ex procuratore ed imprenditore Donato Di Campli. Quest'ulimo, infatti, ha fatto sapere di aver attivato i propri legali per citare in giudizio il campione di Manoppello dopo la fine del rapporto professionale avvenuta nel 2017, che segnò anche la fine del rapporto di amicizia.

L'annuncio è stato dato da Di Campli su Facebook, che nel frattempo ha avviato ed aperto diversi locali nella zona del chietino e del frentano. Di Campli sostiene infatti di essere stato scaricato all'improvviso, senza motivo e senza alcuna riconoscenza addosandogli tutte le responsabilità con menzogne e bugie:

Il mio 'silenzio' fino ad oggi si trasforma ora in un grido di verità e di battaglia, perché il sacrificio verso il lavoro e la dignità non si comprano e, dalle mie parti, non sono in vendita! Adesso sarà un Tribunale a pronunciarsi

Per ora non è arrivata alcuna replica da parte di Verratti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

  • Il Pescara ha deciso: sarà Nicola Legrottaglie il nuovo allenatore

  • Enrico Remigio di Scafa è il primo concorrente della nuova edizione di "Chi vuol essere milionario"

Torna su
IlPescara è in caricamento