Cronaca

Verde pubblico, Di Pietro: "Nuove potature e strumentazioni in arrivo"

Con il 2016 si riparte a pieno regime. L’assessore: “Stiamo acquistando un nuovo cestello e faremo un nuovo bando per un programma di potatura”

“L’amministrazione si appresta a riavviare a pieno regime il programma di potature sul territorio cittadino, grazie all’acquisto di un nuovo cestello che sostituirà quello esistente, in manutenzione dallo scorso marzo e tornato disponibile solo a fine settembre”.

Lo fa sapere l'assessore comunale al verde pubblico, Laura Di Pietro, che aggiunge: "Entro febbraio partirà invece il bando delle potature, procedimento grazie a cui potremo organizzare un programma completo di interventi e non agire solo sulle emergenze o sulle segnalazioni dei cittadini com’è accaduto fino ad oggi. Emergenze che comunque abbiamo gestito negli ultimi tre mesi grazie anche alla tenacia degli operatori del verde: siamo riusciti a intervenire su vie e strade che da anni necessitavano di potature e su cui c’era anche un problema sanitario perché il verde sovrastava balconi e finestre. Siamo intervenuti sia su singoli esemplari, alberi che per la condizione e la posizione in cui si trovavano richiedevano interventi, come in via Marconi, corso Umberto, via Regina Margherita e via San Donato, sia su intere strade".

Nello specifico, le vie interessate fino ad oggi dalle potature di lecci e tigli sono state via Napoli, via Paolini, via Chieti, via L’Aquila, viale Bovio, via Tintoretto, via Pian delle Mele e, in questi giorni si sta provvedendo alle potature anche in via Latina.

Una volta conclusi tali interventi, il Comune sarà operativo anche in via Parco Nazionale d’Abruzzo e via Bologna, per poi proseguire anche altrove in base alle caratteristiche agronomiche delle specie da potare e alle ulteriori emergenze.

"Ovviamente - aggiunge l'assessore Di Pietro - saremo più efficaci a partire da fine gennaio quando arriverà il nuovo cestello che con il suo braccio sarà in grado di raggiungere 20 m di altezza e 10 in larghezza, per un peso totale di 250 kg. Grazie a una determina approvata qualche giorno fa dal dirigente, sono stati stanziati 10.000 euro proprio per interventi di messa in sicurezza delle alberature cittadine, che partiranno entro gennaio. Il progetto delle potature invece arriverà in Giunta a fine gennaio e in questo lasso di tempo potremo organizzare un intervento più organico e capillare, rispondendo alle esigenze della cittadinanza, ma soprattutto facendo prevenzione e manutenzione insieme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico, Di Pietro: "Nuove potature e strumentazioni in arrivo"

IlPescara è in caricamento