Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Spoltore, arrivano le dimissioni del sindaco Ranghelli

Con una lettera ufficiale il sindaco di Spoltore Ranghelli, agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta della Forestale di Pescara, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di primo cittadino

Con una lettera ufficiale il sindaco di Spoltore Ranghelli, agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta della Forestale di Pescara, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di primo cittadino.

Ranghelli ha spiegato nella lettera che intende affrontare nel modo più sereno possibile questa vicenda, chiarendo la propria posizione e soprattutto dimostrando di non essere "attaccato alla poltrona".

Ranghelli era finito agli arresti domiciliari assieme all'ex vicepresidente di Ambiente Spa Vernamonte e al coordinatore Api per l'Abruzzo Marino Roselli.

Sono accusati di aver creato una vera e propria cabina di regia occulta per pilotare le scelte del consigilio comunale e della giunta in favore di alcuni imprenditori privati, ricevendo in cambio favori e denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoltore, arrivano le dimissioni del sindaco Ranghelli

IlPescara è in caricamento