rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Cerca di sfuggire ai carabinieri con una mazza di ferro, deferito per porto abusivo di armi

Ne ha giustificato il possesso sostenendo di essere stato minacciato da alcuni malviventi e che, pertanto, la portava con sé a scopo difensivo. Ma ciò non è bastato a fargli evitare la denuncia

Un uomo originario di Popoli, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e in materia di stupefacenti, è stato deferito dai carabinieri di Pescara per porto abusivo di armi. I militari dell'Arma lo hanno fermato dopo che aveva cercato di eludere un controllo: alla vista della pattuglia, infatti, ha immediatamente cambiato strada, insospettendo gli operatori che, così, hanno deciso di raggiungerlo e intimargli l'alt.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una mazza di ferro, di cui ha giustificato il possesso sostenendo di essere stato minacciato da alcuni malviventi e che, pertanto, la portava con sé a scopo difensivo. Tuttavia ciò non è bastato a fargli evitare la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di sfuggire ai carabinieri con una mazza di ferro, deferito per porto abusivo di armi

IlPescara è in caricamento