menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum trivelle, Razzi cita Pescara e annuncia: "Voterò Sì"

Il senatore, ospite di 'Un giorno da pecora' su Radio2, ha dichiarato: "Dato che hanno scoperto gas di fronte all'Egitto, non si può rischiare di inquinare anche l'Adriatico, che peraltro ha i fondali bassi. E che poi è già molto inquinato"

"Al referendum, dato che vivo a Pescara, voterò sì, per via dell'inquinamento”. Antonio Razzi, senatore di Forza Italia, ieri a 'Un Giorno da Pecora', su Rai Radio2, ha spiegato questa sua scelta elettorale in modo molto singolare: per causa dell'inquinamento. Ma che c’entra l’inquinamento?

“Dato che hanno scoperto gas di fronte all’Egitto, non si può rischiare di inquinare anche l'Adriatico, che peraltro ha i fondali bassi. E che poi è già molto inquinato per un altro motivo”.

Quale? “Durante la guerra nella ex Jugoslavia ci sono molte bombe che hanno scaricate in mare”. Ma ne è sicuro?

“Certo, nel mare, a metà, tra la Jugoslavia e l’Italia ce ne sono molte molte - ha detto Razzi a Radio2 - E inquinano, ma io voglio difendere il mio mare, vivo a Pescara e lì vado sempre al mare”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento