rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Centro

Un avvocato e una coppia di romeni rapinati in stazione a Pescara

Due rapine si sono consumate negli spazi della stazione ferroviaria e dell'area di risulta. La prima è avvenuta ai danni di un avvocato, la seconda ai danni di una coppia

Due rapine si sono consumate negli spazi della stazione ferroviaria e dell'area di risulta, a Pescara. La prima e' avvenuta ai danni di un avvocato e sarebbe stata messa a segno da un suo cliente che si muove spesso attorno alla stazione, un 47enne di Silvi gravato dal foglio di via da Pescara.

I due si sono incontrati nell'auto del legale: il 47enne gli avrebbe prima chiesto dei soldi e poi lo avrebbe minacciato portandogli via il denaro e il cellulare, un iPhone. Dopo la denuncia della vittima, l'uomo e' stato rintracciato dal personale della polizia ferroviaria e denunciato a piede libero. Si cerca ancora di recuperare il telefonino.

La seconda rapina e' avvenuta ai danni di una coppia di romeni, marito e moglie. I due dovevano partire con un bus per la Romania e sono stati avvicinati da due connazionali, all'alba, che hanno chiesto all'uomo di bere qualcosa al bar. La donna ha ritrovato poco dopo il marito a terra, e non esclude che i ladri gli abbiano fatto bere qualcosa che gli ha fatto perdere i sensi. Il romeno potrebbe anche essere stato colpito, avendo riportato delle ecchimosi.

Gli sono stati sottratti 1.400 euro, due cellulari e i biglietti del bus. L'uomo e' in ospedale, sotto osservazione. La polizia ferroviaria, diretta da Davide Zaccone, si sta occupando delle indagini per risalire ai responsabili che sono stati cercati anche a bordo del pullman, ma senza esito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un avvocato e una coppia di romeni rapinati in stazione a Pescara

IlPescara è in caricamento