rotate-mobile
Cronaca

Prostituzione: si costituisce uno dei tre ricercati

Si è costituito ieri pomeriggio, presentandosi negli uffici della squadra mobile di Pescara, uno degli indagati ricercati nell'ambito dell'ultima operazione anti prostituzione

Si è costituito ieri pomeriggio, presentandosi negli uffici della squadra mobile di Pescara, uno degli indagati ricercati nell'ambito dell'operazione che ieri mattina ha smantellato un'organizzazione che si occupava del favoreggiamento e dello sfruttamento della prostituzione di giovani romene impegnate nella zona sud della citta'.

L'uomo e' uno dei tre fratelli che, per la polizia, erano a capo della banda. Per l'accusa si occupava del reclutamento delle giovani da avviare alla prostituzione, direttamente in Romania, ed era coinvolto a pieno titolo nel sodalizio criminale.

E' il fidanzato di una delle donne coinvolte nell'inchiesta. Ieri si e' professato innocente e, dopo l'arresto, e' stato condotto in carcere. Delle 13 misure cautelari ne devono essere eseguite ancora due.

Nell'ambito di questa indagine, la polizia ha scoperto che due ragazze sono state costrette ad abortire. Le indagini proseguono mentre domani prenderanno il via gli interrogatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione: si costituisce uno dei tre ricercati

IlPescara è in caricamento