Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Mazzini

Stanca della vita da prostituta, donna tenta il suicidio in un appartamento di via Mazzini

Salvata una romena di 31 anni senza fissa dimora. Al loro arrivo, i Carabinieri l’hanno trovata che aveva ingerito un cocktail di alcool e medicine, ferendosi anche all’avambraccio con alcuni tagli: tempestivamente sono riusciti a toglierle il coltello di mano

Era stanca della sua vita da prostituta: per questo motivo una romena di 31 anni, senza fissa dimora, ha tentato il suicidio in un appartamento di via Mazzini, a Pescara. Provvidenziale l’intervento di un’altra peripatetica, che ha chiamato i carabinieri consentendo così di salvare la donna.

Al loro arrivo, i militari dell’Arma l’hanno trovata che aveva ingerito un cocktail di alcool e medicine, ferendosi anche all’avambraccio con alcuni tagli: tempestivamente sono riusciti a toglierle il coltello di mano e l’hanno poi confortata, facendola desistere dall’atroce gesto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanca della vita da prostituta, donna tenta il suicidio in un appartamento di via Mazzini

IlPescara è in caricamento