menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Berardino Fiorilli

Berardino Fiorilli

Porta Nuova, nel quartiere scatta l'emergenza topi

La denuncia di Berardino Fiorilli (Pescara Mi Piace): “Nidiate sono state avvistate e segnalate lungo via D’Avalos, via De Meis, via Pepe, via Vespucci e via Marconi”

“Dopo un’estate in preda all’emergenza balneazione, scatta l’emergenza ratti nel quartiere di Porta Nuova. Nidiate di topi sono state avvistate e segnalate lungo via D’Avalos, via De Meis, via Pepe, via Vespucci e via Marconi, topi pronti a uscire fuori con il buio e a sgattaiolare tra le gambe dei passanti, spesso riuscendo anche a infilarsi nelle attività commerciali poste al pian terreno causando il naturale terrore dei presenti. Un problema già segnalato alla giunta Alessandrini e all’assessore all’Ambiente Marchegiani, ma che a oggi è rimasto lettera morta. L’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ chiede ovviamente l’immediato intervento della Attiva per effettuare un’imponente opera di derattizzazione in tutta la zona”. Lo ha detto l’avvocato Berardino Fiorilli, promotore dell’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ ed ex vicesindaco della città.

“Porta Nuova sta vivendo una vera emergenza ambientale – ha sottolineato Fiorilli – ovvero l’invasione di roditori, ratti di grosse dimensioni che di sera sbucano fuori dalle tane emerse nelle aiuole, o anche dai piccoli spazi verdi pubblici del quartiere, dove l’erba è stata lasciata alta dal Comune, e prendono possesso della strada. Basta passeggiare su via D’Avalos o via Vespucci alle 19 e si vedono gruppi di animali attorno ai cassonetti dei rifiuti, se non addirittura dentro, pronti a uscire non appena arriva il malcapitato che apre il bidone per gettare la busta del pattume e si ritrova a fare un incontro shock. La presenza di quei ratti è diventata un problema sia per gli esercizi commerciali, negozi, bar, panetterie, punti di ristoro, situati al pianterreno, ma anche per le abitazioni, sempre al pianterreno, di via Spaventa e piazza Grue, visto che alcuni commercianti e residenti, che avevano malauguratamente lasciato le porte d’ingresso aperte, si sono ritrovati gli stessi topi all’interno di abitazioni e locali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento