Cronaca Silvi marina

Picchia, maltratta e minaccia per anni la madre e la zia: arrestato

Questa mattina i Carabinieri di Silvi Marina, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, hanno condotto in carcere un 53enne disoccupato: avrebbe vessato continuamente la madre di 83 anni e la zia di 90 anni

Un disoccupato 53enne è stato arrestato dai Carabinieri di Silvi Marina con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, che ha problemi di dipendenza dall’alcol, avrebbe vessato per anni la madre di 83 anni e la zia di 90 anni sottoponendole a qualsiasi tipo di angheria: le minacciava, le picchiava e le costringeva a dargli periodicamente alcune somme di denaro.

Alla fine, in preda alla disperazione, la madre dell'uomo ha denunciato tutto ai militari dell'Arma, complice l’ennesima aggressione del figlio che le aveva provocato un malore, mandandola all’ospedale di Atri. Sono così scattate le indagini e questa mattina il 53enne è stato ammanettato e condotto nel Carcere di Castrogno, a Teramo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia, maltratta e minaccia per anni la madre e la zia: arrestato

IlPescara è in caricamento