Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Rancitelli

Pescara, Rancitelli: picchiano marito della sorella, arrestati

Due fratelli di etnia rom sono stati arrestati dai Carabinieri del Norm di Pescara per aver picchiato in strada, a bastonate, il marito della sorella. La coppia da qualche tempo è separata

Due fratelli di etnia rom sono stati arrestati dai Carabinieri del Norm di Pescara per aver picchiato in strada, a bastonate, il marito della sorella.

L'episodio è avvenuto a Rancitelli, gli arrestati sono due fratelli, S.G e S.M. di 39 e 24 anni.

Vittima dell'aggressione un 35enne che dopo essersi separato dalla moglie rom, lo scorso 9 novembre era andato a casa della donna per salutare i figli che vivevano abitualmente con lui fatta eccezione per qualche fine settimana.

Al termine della visita, dopo aver discusso con la moglie e con i cognati, stava tornando verso casa e si era fermato a fare 2 chiacchiere con la figlia affacciata al balcone, che perà lo ha avvisato che i suoi due zii stavano uscendo con dei bastoni.

L'uomo è stato raggiunto e bloccato dai due che lo hanno colpito ripetutamente causandogli contusioni, un trauma cranico e la frattura del braccio destro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Rancitelli: picchiano marito della sorella, arrestati

IlPescara è in caricamento