menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffati e derubati due anziani in casa, quattromila euro il bottino

Una coppia di anziani coniugi residenti in via Raffaello a Pescara, è stata raggirata e derubata ieri da due truffatori, un uomo ed una donna. Dopo essere entrati in casa con una scusa, hanno prelevato circa 4.000 euro in contanti da un cassetto per poi allontanarsi facendo perdere le proprie tracce

Ennesima truffa e furto ai danni di due persone anziane a Pescara.

Ieri pomeriggio, verso le 16,30, una coppia di ladri, un uomo ed una donna, ha bussato alla porta di casa di due anziani coniugi in via Raffaello.

Con una banale scusa, sono riusciti ad entrare nell'abitazione, facendo in modo che la porta rimanesse aperta.

Dopo pochi minuti i truffatori si sono allontanati dall'abitazione, ed a quel punto i due anziani si sono accorti che da un cassetto della camera da letto mancavano circa 4.000 euro in conanti.

A quel punto, hanno chiamato la Polizia che si è recata sul posto per le indagini.

Sembra che ad eseguire materialmente il furto sia stato un terzo complice entrato in casa mentre gli anziani erano impegnati con la coppia di truffatori.

La Questura di Pescara ricorda a tutte le persone anziane di diffidare di tutti coloro che si presentano in casa con modi particolarmente gentili spacciandosi per dipendenti comunali o volontari, ed in ogni caso, qualora ci fossero dei dubbi, di rivolgersi immediatamente al 113.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento