Cronaca Centro / Piazza Italia

Pescara, Domenico Zazzara minaccia nuovamente il suicidio

Si è arrampicato sulla terrazza del Palazzo del Comune minacciando per l'ennesima volta il suicidio Domenico Zazzara detto Zazzetta, che chiede da mesi un alloggio popolare

Domenico Zazzara, detto Zazzetta, ha minacciato nuovamente il suicidio dalla terrazza del Comune chiedendo di poter avere un alloggio popolare.

E' la terza volta che in pochi mesi l'uomo, sfrattato dal 2009, chiede un alloggio popolare senza essere iscritto alla graduatoria e dopo aver rifiutato tutte le soluzioni proposte dal Comune.

Il sindaco Mascia, intervenuto per convincere l'uomo a non compiere gesti estremi, ha sottolineato come il Comune abbia proposto all'uomo di essere ospitato presso il dormitorio Caritas, soluzione rifiutata da Zazzara. Nulla da fare anche per il programma di reinserimento nel mondo del lavoro, con le mansioni svolte solo per tre giorni al canile comunale.

"Domani, per l’ennesima volta, ci occuperemo del suo ‘caso’, ma è evidente che Zazzetta non può pretendere un alloggio a discapito delle famiglie che legittimamente sono in graduatoria, in attesa da anni di vedersi assegnato un alloggio, anche perché, in questo caso, passerebbe un messaggio molto pericoloso, ossia che basta minacciare il suicidio per calpestare norme e regole”. ha detto Mascia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Domenico Zazzara minaccia nuovamente il suicidio

IlPescara è in caricamento