rotate-mobile
Cronaca Via Fonte Romana

Pescara, autolavaggio con scarico di reflui abusivo: denunce e sequestri

Il Tribunale di Pescara ha convalidato il sequestro di un'attività di autolavaggio in via Fonte Romana in quanto utilizzava uno scarico abusivo per i reflui inquinanti dei lavaggi

E' stato convalidato dal Tribunale di Pescara il sequestro di un'attività di autolavaggio in via Fonte Romana, dove i carabinieri forestali avevano eseguito un controllo verificando la presenza di uno scarico abusivo. Il titolare, C.G. un 42enne milanese residente a Spoltore è stato denunciato assieme al gestore dello stesso impianto, P.F. un 55enne pescarese.

I carabinieri avevano accertato che lo scarico dei reflui inquinanti derivanti dal lavaggio delle auto era stato aperto senza ottenere ancora l'autorizzazione formale dall'Aca e dal Comune. La documentazione era stata infatti inviata ma non era stato ancora firmato il documento per l'autorizzazione. L'azienda, oltre a pagare una multa, dovrà mettersi in regola entro 90 giorni prima di poter riaprire i battenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, autolavaggio con scarico di reflui abusivo: denunce e sequestri

IlPescara è in caricamento