rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Montesilvano

Omicidio Montesilvano, parla il titolare del pub Birrami: "Sono felice per la cattura e mi sento sollevato"

Subito dopo l'arresto di Massimo Fantauzzi riportiamo le prime dichiarazioni di Croce Tarquinio. Il suo locale è stato sottoposto a chiusura per sessanta giorni

Si dichiara contento e decisamente più tranquillo Croce Tarquinio, il titolare del ristopub "BirraMi" dove è avvenuto l'agguato mortale. Poca voglia di commentare, ma parole chiare che ci sentiamo in dovere di riportare.

"Il mio stato d'animo non sarà più lo stesso dopo quanto accaduto una settimana fa, ma l'aver appreso della cattura dell'assassino mi fa stare più sollevato, soprattutto in considerazione del fatto che la sua latitanza poteva rappresentare un pericolo per l'intera comunità. Giustizia è fatta anche se il mortale episodio non si potrà mai cancellare nemmeno con la più dura delle condanne"

VIDEO | OMICIDIO MONTESILVANO, PARLA IL TITOLARE DEL PUB

Quanto al provvedimento di chiusura, Tarquinio si dichiara amareggiato.

"In cinque anni di attività i Carabinieri sono intervenuti soltanto cinque volte per motivi irrilevanti. Potrei fare ricorso, ma tra spese legali e tempi burocratici che portano alla decisione del Giudice non ne vale la pena. Fantauzzi ? E' venuto nel mio locale 2-3 volte in tutto. In passato ho gestito altre attività similari e la mia clientela mi ha sempre portato rispetto. Adesso non ho voglia di pensare al futuro"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Montesilvano, parla il titolare del pub Birrami: "Sono felice per la cattura e mi sento sollevato"

IlPescara è in caricamento