Parte da Montesilvano la rivoluzione del trasporto pubblico per le persone disabili

Il banco di prova riguarderà unicamente le linee urbane del 2 barrato e del 3. Tutto avviene tramite whatsapp o per mezzo di una telefonata. Le prenotazioni si raccolgono anche dal sito dell'azienda di trasporti pubblici abruzzese

Nato dalla sinergia tra il Comune di Montesilvano (Uffico Disabili) e Tua Abruzzo, nasce il primo progetto in Italia di trasporto su mezzi pubblici per le persone diversamente abili. L'annuncio è del presidente di Trasporto Unico Abruzzese, Gianfranco Giuliante:

"Il giorno 8 agosto da Montesilvano inizierà una vera e propria rivoluzione culturale. Fino a oggi il disabile andava a una fermata e la sorte stabiliva se l'autobus poteva fermarsi e farlo salire attraverso una pedana. Oggi questo diritto sarà garantito prenotando sul sito di Tua, inviando una mail e attraverso un numero di telefono, al quale chiamare e inviare un messaggio whatsapp. L'autobus si fermerà alla fermata richiesta durante la prenotazione, garantendo anche il ritorno.

Le linee 2 barrato e 3 saranno oggetto di sperimentazione e garantiranno il servizio effettuato gratuitamente anche all’accompagnatore del disabile. L’autista conoscerà tramite la prenotazione effettuata le caratteristiche del passeggero e tutte le sue esigenze. I nostri dirigenti e funzionari, da Piscitelli a Giammarino di Tua, hanno lavorato alacremente al progetto insieme a Claudio Ferrante e siamo felici di far partire da questa città un progetto che si diffonderà in tutto l’Abruzzo”.

Sul sito internet di Tua Abruzzo c'è una sezione dedicata a questo servizio sperimentale, con tutte le spiegazioni e il regolamento.

Il commento di Claudio Ferrante:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa bella iniziativa  è rivolta non solo alle persone disabili in carrozzina, ma anche alle persone con autismo e ad altri disabili con un accompagnatore. Gli agenti della polizia locale saranno ancor più vigili e severi nei confronti di chi lascerà l'auto parcheggiata in prossimità delle pensiline degli autobus"

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento