Montesilvano

Montesilvano: sgomberata un'abitazione occupata dai rom

Le Forze dell'Ordine hanno proceduto ieri allo sgombero di un appartamento in via L'Aquila a Montesilvano occupato abusivamente da alcuni rom. Avrebbero dovuto lasciare l'abitazione un mese fa

Le Forze dell'Ordine hanno proceduto ieri allo sgombero di un appartamento in via L'Aquila a Montesilvano, già posto sotto sequestro e formalmente confiscato.

All'interno dell'abitazione viveva una famiglia rom che, in base ad un'ordinanza firmata dal sindaco Cordoma, avrebbe dovuto lasciare lo stabile circa un mese fa.

Nonostante l'ordinanza, però, i rom hanno continuato ad abitare abusivamente nell'appartamento, e così si è proceduto allo sgombero da parte della forza pubblica. Non ci sono stati particolari incidenti o problemi al momento dell'arrivo degli agenti e degli operai.

Il sindaco Cordoma si è detto soddisfatto dell'operazione ricordando che l'integrazione fra le diverse etnie è fondamentale, purchè si rispetti la legalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: sgomberata un'abitazione occupata dai rom

IlPescara è in caricamento