La macabra scoperta di Nuovo Saline Onlus: "Carcasse di galline decapitate sulla spiaggia fra Pescara e Montesilvano" [VIDEO]

L'associazione ha anche pubblicato un video della scoperta fatta ieri lungo l'arenile al confine fra le due città

L'associazione Nuovo Saline Onlus denuncia la presenza di carcasse di galline decapitate lungo la spiaggia fra Pescara e Montesilvano. La macabra scoperta è stata fatta ieri dai volontari che regolarmente pattugliano quel tratto di arenile, girando anche un video.

Gli animali, come spiega l'associazione, sono stati quasi certamente gettati li volontariamente escludendo dunque un fenomeno naturale e la grossa distanza dalla foce del fiume.

La cosa non è (ovviamente) riconducibile a un fenomeno naturale e l'area è troppo distante dalle foci dei fiumi pertanto è lecito pensare che siano state gettate a intervalli regolari lungo la spiaggia. La cosa è inquietante, insolita e priva di logica...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento