rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Arriva l'ok per i buoni spesa da destinare ai cittadini di Montesilvano

Approvata dalla giunta comunale l'assegnazione dei fondi emanati dal Governo che verranno ripartiti a beneficio delle famiglie e dei lavoratori in difficoltà a causa della pandemia

Oltre 400 mila euro a disposizione dei cittadini di Montesilvano che nel mese scorso hanno visto ridursi notevolmente le entrate. La causa della diminuzione del reddito è attribuita alle misure di contenimento adottate dal Governo centrale e che ha costretto diverse categorie di lavoratori a enormi sacrifici economici. I fondi verranno ripartiti seguendo criteri ben precisi e tenendo conto dell'effettiva esigenza giustificata .

Si andranno ad analizzare i depositi bancari sulla base dei componenti del nucleo familiare, considerando che la cifra elargita in proporzione a quanto dichiarato viene considerata al pari dei buoni spesa del primo lockdown, variabili dalle 800 alle 1200 euro. Saranno esclusi coloro che già ricevono altre forme di sostegno quali ad esempio il reddito di cittadinanza, la cassa integrazione o l'assegno di disoccupazione e se il patrimonio di famiglia comprende una disponibilità finanziaria superiore ai 5000 euro. Se in famiglia sono presenti una o più persone disabili, l'importo raggiunge il tetto massimo.

Lo stesso se si tratta di una composizione familiare di almeno cinque individui. Ogni domanda di accesso al contributo verrà esaminata scrupolosamente e se dalle verifiche effettuare risulteranno false dichiarazioni, scatteranno le denunce alle autorità giudiziarie. Il Comune intanto ha emanato anche l'avviso pubblico rivolto agli esercizi commerciali che intendono aderire all'iniziativa. Tali richieste di partecipazione vanno inoltrate entro le ore 12 di venerdì 4 dicembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva l'ok per i buoni spesa da destinare ai cittadini di Montesilvano

IlPescara è in caricamento