Montesilvano Via Saline

Montesilvano, amianto abbandonato fra i rifiuti vicino alla pineta: individuati i responsabili - FOTO -

I carabinieri forestali hanno individuato i responsabili dell'abbandono di lastre d'amianto vicino ai cassonetti della spazzatura nella zona della pineta di Santa Filomena

Sono due stranieri, uno dei quali titolare di una ditta iscritta all'albo gestori nazionali ambientali, i responsabili dell'abbandono di alcune lastre di eternit vicino ai cassonetti in via Saline a Montesilvano, di fronte alla pineta e riserva naturale di Santa Filomena. Ad individuare i responsabili i carabinieri forestali di Pescara, che aveva rinvenuto i rifiuti speciali e pericolosi per la salute in un carrello della spesa lasciato vicino al resto dei rifiuti.

L'Arta di Teramo ha condotto delle analisi sui campioni confermando l'elevata pericolosità di quelle lastre, e così è stato disposta la bonifica della zona e le lastre incapsulate, isolate e sequestrate. La pena prevede dai sei mesi ai due anni di arresto ed un’ammenda da € 2.600,00 a € 26.000,00, nonché la possibile confisca del mezzo utilizzato per il trasporto illecito.

lastre 1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, amianto abbandonato fra i rifiuti vicino alla pineta: individuati i responsabili - FOTO -

IlPescara è in caricamento