rotate-mobile
Cronaca Montesilvano / Via L'Aquila

Montesilvano, scoperta della droga in una villa disabitata

I Carabinieri di Montesilvano hanno scoperto 320 grammi di droga all'interno di una villa disabitata in via L'Aquila. Il sequestro è avvenuto grazie ad un cane antidroga utilizzato per un altro controllo

I Carabinieri di Montesilvano hanno scoperto oltre 300 grammi di droga, fra eroina e cocaina, nascosti nel giardino di una villa disabitata in via L'Aquila.

Il ritrovamento è avvenuto grazie ad un cane antidroga, un labrador, che era stato portato in zona per effettuare dei controlli presso un altra abitazione, dove risiede un nomade sospettato di essere uno spacciatore.

Terminato il suo compito, il cane ha fiutato la droga nella villa vicina ed ha allertato subito i militari, iniziando subito a cercare lo stupefacente.

Nel giro di pochi minuti sono stati rinvenuti oltre 300 grammi di eroina e cocaina, nascosti nel giardino della villa ed all'interno della recinzione. Inoltre, ritrovate anche banconote per 500 euro.

Ora i militari cercano di capire se questa partita di droga appartiene allo stesso nomade per il quale erano scattati i controlli. Si sospetta, infatti, che l'uomo abbia nascosto nel giardino della villa lo stupefacente dopo che i Carabinieri, da giorni, tenevano d'occhio la sua abitazione.

E' stata sequestrata infine l'auto del nomade, in quanto priva di assicurazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, scoperta della droga in una villa disabitata

IlPescara è in caricamento