Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Montesilvano, rapinò una prostituta stradale: condannato

Dovrà scontare una pena di 7 anni e 6 mesi di reclusione un 41enne di San Giovanni Teatino che nell'autunno scorso rapinò una prostituta a Montesilvano

Dovrà scontare sette anni e sei mesi di reclusione il 41enne di San Giovanni Teatino che rapinò qualche mese fa una prostituta a Montesilvano. La condanna è arrivata dal tribunale collegiale di Pescara, con il pm Papalia che aveva chiesto una condanna a 14 anni.

La notte del 3 settembre 2018 l'uomo avvicinò con la sua auto una prostituta fingendo di voler consumare un rapporto sessuale. IN realtà dopo essersi appartato le ha puntato un taglierino con lama di 4 centimetri alla gola facendosi consegnare la borsa contenente 20 euro, la carta d'identità e le chiavi di casa per poi fuggire. Arrestato il 28 settembre, è stato riconosciuto in aula dalla vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, rapinò una prostituta stradale: condannato

IlPescara è in caricamento