rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Maltempo a Pescara: danni per 10 milioni di euro sulle strade

Una prima stima dei danni alla viabilità per Pescara e provincia ammonta a circa 10 milioni di euro, ha fatto sapere il Ministro Quagliariello. Intanto la CNA segnala devastazioni sulle spiagge di tutta la Regione

Danni sulle strade del pescarese per almeno 10 milioni di euro, senza considerare i danni subiti dai commercianti, dalle abitazioni private e dalle strutture invase dall'acqua durante la piena del fiume e per gli allagamenti.

E' una prima stima fatta ieri dal Ministro Quagliariello che ha informato dell'accaduto il Consiglio dei Ministri. Il sindaco Mascia, invece, chiederà all'Esecutivo di sospendere il contributo di solidarietà 2014 che ammonta a circa 4 milioni di euro.

SPIAGGE Intanto la Fab Cna segnala devastazioni su tutte le spiagge abruzzesi, danni ancora non quantificabili ma che potrebbero mettere in ginocchio l'intero settore turistico per la prossima stazione.

"Quello che si configura è un autentico danno al patrimonio del nostro territorio e alla sua economia, di cui le spiagge rappresentano un pezzo decisivo». «Paghiamo posizioni miopi che negli anni passati, ma anche in quelli recenti, non hanno saputo affrontare il problema nelle sue dimensioni complessive e reali: che sono, certamente, gli interventi sulle spiagge, ma sono quelli legati ai tanti fiumi e corsi d’acqua che sboccano sull’Adriatico. Bacini lasciati a se stessi, spesso cementificati, che in caso di precipitazioni abbondanti finiscono per diventare la causa principale dei disastri arrecati all’ambiente, alle strutture e alle persone" ha detto il Presidente Cristiano Tomei.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Pescara: danni per 10 milioni di euro sulle strade

IlPescara è in caricamento