rotate-mobile
Cronaca Rancitelli / Via Tronto

Sbloccata l'incompiuta: al via i lavori per i 64 nuovi alloggi popolari in via Tronto

Da 11 anni il bando per il completamento dei lavori per la palazzina popolare era fermo, ed ora l'iter è ripartito con la consegna degli alloggi per il 2019.

Riparte dopo 11 anni di stop l'iter per la realizzazione e completamento di 64 nuovi alloggi popolari in via Tronto. Lo ha fatto sapere l'amministrazione comunale con il sindaco Alessandrini ed il vicesindaco Blasioli. Il bando è stato pubblicato e nel 2019 ci sarà la consegna degli alloggi.

ZANNI, LAVORI NELLE CASE POPOLARI

L'importo della gara d'appalto è di circa 4 milioni di euro. Soddisfazione dagli amministratori che puntavano a sbloccare rapidamente la situazione, considerando il problema della carenza di alloggi popolari in città specie dopo lo sgombero della palazzina in via Lago di Borgiano.

"Ci sentiamo di fare inoltre due ringraziamenti, all’architetto Tommaso Vespasiano, a capo del Dipartimento tecnico del Comune e al geometra Giuliante che hanno voluto recepire velocemente il nostro input relativo alla necessità di completamento di questa incompiuta e al settore Gare ed appalti dell’Ente, che dopo l’emergenza di via Lago di Borgiano ha concesso un’attenzione preferenziale a questa gara. La progettazione definitiva ed esecutiva della palazzina che conta 64 appartamenti, è stata approvata con la Delibera di Giunta del 1 giugno 2017 e rispettando tutti i tempi gli appartamenti potrebbero essere pronti per aprile/maggio 2019. Indubbiamente questo progetto rappresenta qualcosa in più di una speranza per le 80 famiglie costrette a lasciare le palazzine di via Lago di Borgiano"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbloccata l'incompiuta: al via i lavori per i 64 nuovi alloggi popolari in via Tronto

IlPescara è in caricamento