rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Intossicazioni nelle mense scolastiche, quasi tutte le famiglie sono state risarcite

Intanto 8 persone rischiano il rinvio a giudizio. Il procedimento, in corso davanti al gup di Pescara, è relativo alla maxi intossicazione alimentare che, nel maggio 2018, colpì oltre 200 bimbi delle scuole cittadine

Intossicazioni nelle mense scolastiche, quasi tutte le famiglie sono state risarcite. Di conseguenza, come da accordo, le 113 parti offese si apprestano a ritirare la querela. Ieri in tribunale si è tenuta la prima udienza preliminare, che è stata rinviata al 14 aprile per difetto di notifica.

8 persone rischiano il rinvio a giudizio. Il procedimento, in corso davanti al gup di Pescara, è relativo alla maxi intossicazione alimentare che, nel maggio 2018, colpì oltre 200 bimbi delle scuole cittadine.

Sotto la lente di ingrandimento erano finite la Cirfood, società che gestiva le mense, e le ditte fornitrici, con l'accusa (a vario titolo) di:

  • lesioni personali colpose
  • commercio di sostanze alimentari nocive
  • frode
  • inadempimento nelle pubbliche forniture

La Cirfood, attraverso la sua assicurazione, ha già risarcito la quasi totalità delle parti offese e, durante le prossime settimane, provvederà a definire pure le restanti posizioni. Anche il Comune di Pescara si costituirà parte civile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicazioni nelle mense scolastiche, quasi tutte le famiglie sono state risarcite

IlPescara è in caricamento