Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Dolore e rabbia dopo l'incendio a Pescara sud: distrutto il comparto 5 della pineta [FOTO - VIDEO]

Per tutta la notte le operazioni di raffreddamento e bonifica dei vigili del fuoco e della protezione civile sono andate avanti nella zona interessata dall'incendio scoppiato nel pomeriggio di ieri

Notte di apprensione a Pescara dopo il gigantesco incendio scoppiato ieri nella zona sud, partito da via Terra Vergine e che si è propagato nel giro di pochi minuti a Fosso Vallelunga, villaggio Alcyone raggiungendo poi la parte sud della pineta dannunziana.

I vigili del fuoco, che hanno lavorato con tutte le squadre a disposizione e anche con l'ausilio di mezzi e uomini arrivati da altre province, hanno provveduto alle operazioni di raffreddamento e messa in sicurezza dei focolai, con un forte odore di bruciato e il fumo che erano percepibili da quasi tutte le zone della città.

PESCARA BRUCIA, INCENDIO NELLA ZONA SUD [FOTO - VIDEO]

I danni

I danni sono incalcolabili sul fronte del patrimonio verde ed anche per le abitazioni interessate dalle fiamme. Il comparto 5 della pineta dannunziana, come ha dichiarato il sindaco Masci, è di fatto andato distrutto subendo danni gravissimi, ma le aree interessate dall'incendio sono molte. La casa di riposo in via De Cecco evacuata ieri pomeriggio è inagibile, ed i 40 ospiti sono stati prima evacuati dal personale della Misericordia di Pescara con unità aggiuntive messe a disposizione per l'incendio e che erano reperibili per tutta la notte. Parte di loro e delle suore stesse è stata assistita nel centro di primo soccorso allestito al Palafiere di via Tirino, mentre in ospedale sono arrivate decine di persone in pronto soccorso per l'intossicazione o lo shock dovuto all'incendio, anche se solo in tre sono state ricoverate per alcune ore ma le loro condizioni non destavano preoccupazione. Per tutta la notte il tratto della nazionale adriatica sud al confine fra Pescara e Francavilla al Mare è rimasto chiuso all'altezza del cavalcavia di San Silvestro, per consentire ai vigili del fuoco ed alla protezione civile di poter svolgere al meglio le operazioni di bonifica e raffreddamento.

Le indagini

La procura di Pescara ha aperto un fascicolo per indagare sull'accaduto, e capire se alla base degli incendi ci sia stata una matrice dolosa, considerando che in base alle prime ricostruzioni fatte dai vigili del fuoco i focolai erano diversi e dunque si dovrà cercare di chiarire se quanto accaduto sia stato dovuto solo al forte vento caldo africano che ha spinto i lapilli provocando l'innesco che ha poi interessato la pineta dannunziana.

IL VIDEO GIRATO DALL'ELICOTTERO DEI VIGILI DEL FUOCO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolore e rabbia dopo l'incendio a Pescara sud: distrutto il comparto 5 della pineta [FOTO - VIDEO]

IlPescara è in caricamento