Cronaca Cepagatti

Incendio a Villanova, il proprietario dell'immobile distrutto dalle fiamme: "Mai ricevuto minacce, non mi do pace"

Queste le prime parole di Mario Scurti (raccolte dal collega Stanislao Liberatore), proprietario dell'immobile distrutto (l'azienda Isolbit) da un incendio a Villanova di Cepagatti questa mattina, domenica 5 gennaio

"Non so che cosa sia successo, stavo dormendo a casa e mi hanno svegliato. Non ho idea".
Queste le prime parole di Mario Scurti (raccolte dal collega Stanislao Liberatore), proprietario dell'immobile distrutto (l'azienda Isolbit) da un incendio a Villanova di Cepagatti questa mattina, domenica 5 gennaio.

Questo quanto aggiunge Scurti, la cui azienda si occupa di recupero e riciclo di materiali plastici, al microfono di Liberatore:

"Non ho ricevuto minacce, io non ho mai ricevuto nulla e non ho pendenze con nessuno. Quindi questa cosa per me è totalmente assurda e non mi do pace. I danni subiti sono da stimare".

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Pescara e Chieti che si sono occupati di domare il rogo che ha devastato il capannone industriale. Inoltre i sindaci di Cepagatti, Spoltore e San Giovanni Teatino hanno emanato un avviso per far tenere porte e finestre chiuse ai cittadini per il pericolo fumi tossici.

(foto di Stanislao Liberatore)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Villanova, il proprietario dell'immobile distrutto dalle fiamme: "Mai ricevuto minacce, non mi do pace"

IlPescara è in caricamento