rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Giovane straniero aggredito in strada a Pescara da un "branco" di otto ragazzi: "Porti il Covid"

Ancora un episodio di violenza in strada a Pescara che vede come protagonisti dei giovani

Nuovo episodio di violenza in strada a Pescara. Nella notte fra sabato 27 e domenica 28 giugno, infatti, una coppia di giovani stranieri è stata avvicinata da un gruppo di otto ragazzi sul lungomare nord. Inizialmente erano solo in due i giovani che si sono avvicinati, ma poi sono diventati otto ed hanno iniziato ad insultarli urlando "Stranieri di m... voi ci portate il Covid". La situazione è poi degenerata con il ragazzo che è stato colpito con calci e pugni e la giovane invece avrebbe riportato solo un forte spavento e qualche escoriazione.

Entrambi sono stati trasportati in pronto soccorso per le cure del caso. Sul posto è intervenuta la polizia che sta indagando per identificare il branco. Ricordiamo che giovedì 25 giugno un ragazzo molisano omosessuale era stato aggredito e pestato sempre da un gruppo di giovanissimi in centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane straniero aggredito in strada a Pescara da un "branco" di otto ragazzi: "Porti il Covid"

IlPescara è in caricamento