Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia a Pescara: giovane muore per sospetta meningite, aveva solo 21 anni

Il decesso è avvenuto stamattina. Poiché sabato il ragazzo aveva trascorso la serata in un locale, si sta valutando se sottoporre a profilassi chi ha frequentato quel posto, che ora dovrebbe rimanere chiuso a titolo precauzionale

Un 21enne di Città Sant'Angelo, Andrea Montebello, è morto all’ospedale 'Spirito Santo' questa mattina alle 5.30 per sospetta meningite. Il giovane, che lavorava in un supermercato di Montesilvano, è stato ricoverato nella notte in Rianimazione, ma le sue condizioni sono peggiorate nel giro di poco tempo, fino ad arrivare al decesso.

Ora sono in corso gli esami virologici e batteriologici per capire con esattezza da cosa sia stata originata la patologia.  

Poiché sabato il ragazzo aveva trascorso la serata in un locale di Pescara, il "Qube", si sta valutando se sottoporre a profilassi chi ha frequentato quel posto, che ora dovrebbe rimanere chiuso a titolo precauzionale fino al termine degli accertamenti da parte della Procura e delle autorità sanitarie locali. 

L'indagine epidemiologica, avviata dal Servizio igiene e sanita' pubblica della Asl, ha ricostruito gli ultimi giorni di vita del 21enne e individuato tutte le persone entrate in contatto con lui. Una decina di persone sono gia' arrivate in pronto soccorso per la profilassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Pescara: giovane muore per sospetta meningite, aveva solo 21 anni

IlPescara è in caricamento