Cronaca

Furto di vestiti e bigiotteria a Megalò, denunciate cinque donne di Pescara

Le ladre sono state beccate in flagranza di reato dai carabinieri dopo aver svuotato H&M. Il valore della merce rubata si aggira sui 1200 euro. La refurtiva è stata poi restituita ai commercianti

I Carabinieri del Nor di Chieti hanno denunciato cinque donne rom di Pescara, in stato di libertà, con l'accusa di aver rubato centinaia di vestiti da una decina di negozi all'interno del 'Megalò'.

I militari dell'Arma, allertati dal personale, hanno beccato in flagranza di reato il quintetto che entrava e usciva dal centro commerciale per caricare in macchina capi di abbigliamento e bigiotteria che erano stati sottratti poco tempo prima.

Le donne hanno un'età che va dai 17 ai 47 anni e sono state fermate nel piazzale del 'Megalò' dopo aver rubato abiti per bambini dal negozio "H&M". Il valore complessivo della merce sottratta ai vari negozi è di circa 1.200 euro. La refurtiva è stata poi restituita ai commercianti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di vestiti e bigiotteria a Megalò, denunciate cinque donne di Pescara

IlPescara è in caricamento