rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Alessandro Neri, è il giorno dell'ultimo saluto. I Carabinieri cercano il cugino

Gaetano Lamaletto junior si trova attualmente all'estero per motivi di lavoro. I militari dell'Arma vogliono ascoltare anche lui. Il padre di "Nerino", Paolo Neri: "Mio figlio era un bravo ragazzo"

Tra poche ore si terrà a Villa Raspa di Spoltore una messa in ricordo di Alessandro Neri, il giovane di Spoltore ucciso a colpi di arma da fuoco. Non si tratterà di un vero e proprio funerale perchè non sarà presente il feretro. Intanto i carabinieri attendono il rientro in Italia di Gaetano Lamaletto junior, cugino di Alessandro attualmente all'estero per motivi di lavoro. I militari dell'Arma vogliono ascoltare anche lui.

SABATO 17 MARZO I FUNERALI DI ALESSANDRO NERI

"Mio figlio era un bravo ragazzo", ha affermato nei giorni scorsi Paolo Neri, papa' del povero 29enne. Sul cancello della villetta di famiglia e' stato posizionato un cartello con la scritta "Questa e' casa di Ale!". Nessuno riesce a capacitarsi di quanto accaduto a "Nerino" (così era soprannominato dagli amici), di cui si erano perse le tracce da lunedi' 5 marzo e che giovedi' 8 e' stato trovato morto alla periferia di Pescara.

OMICIDIO NERI, SEQUESTRATE LE AUTOMOBILI DEL CUGINO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Neri, è il giorno dell'ultimo saluto. I Carabinieri cercano il cugino

IlPescara è in caricamento