Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Forza Nuova, perquisizioni nella sede e nell'abitazione di Forconi

Perquisizione nella sede di Forza Nuova e nell'abitazione di Marco Forconi, leader del movimento in Abruzzo. La Digos ha avviato un'indagine a seguito dei cappi esposti per protesta contro il ministro Kyenge

Perquisizione nella sede regionale di Forza Nuova e nell'abitazione di Marco Forconi, leader abruzzese del movimento.
Gli uomini della Digos hanno infatti avviato un'indagine a seguito della protesta messa in atto dai militanti locali il 15 luglio scorso, quando a Pescara arrivò il Ministro Kyenge e furono esposti dei cappi accompagnati da volantini contro l'immigrazione.

A quanto pare sarebbe stato sequestrato anche il pc di Forconi. Perquisita anche la sua automobile.

'La perquisizione e il sequestro rientrano in un preciso quadro repressivo e coincidono con la crescita del movimento su base regionale e nazionale. E' palese che il Sistema si sia finalmente dichiarato e abbia svelato il suo vero volto e le sue reali intenzioni nei confronti di Forza Nuova e dei suoi militanti. Minacce, insulti e provocazioni non potranno in ogni caso mai ridurci al silenzio o alla rinuncia'' ha detto Forconi in una nota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Nuova, perquisizioni nella sede e nell'abitazione di Forconi
IlPescara è in caricamento