rotate-mobile
Cronaca Fontanelle / Via Caduti per Servizio

Fontanelle, allarme occupazioni abusive negli alloggi popolari

Tre tentativi di occupazione abusiva di alloggi popolari a Rancitelli nel giro di una settimana. I vigili urbani, infatti, ieri hanno sgomberato un appartamento al civico 27 di via Caduti per Servizio

E' allarme abusivi nelle case popolari di via Caduti per Servizio a Fontanelle. In una settimana, infatti, tre tentativi sono stati sventati dalla Polizia Municipale.

L'ultimo episodio è di ieri, quando una 27enne di Trento, con un pitbull al seguito, ha sfondato la porta murata di un appartamento al primo piano del civico 27. All'arrivo degli agenti ha detto di non avere casa e di aver voluto trovare un rifugio.

Identificata, è stata denunciata per danneggiamento e occupazione di edificio pubblico. Ora verrà ripristinata la porta murata dall'Ater.

"A parte il reato, c’è il rischio, perché le abitazioni libere sono inagibili” ha dichiarato l'assessore Sulpizio. Qualche giorno fa, Domenico Pettinari consigliere regionale del M5S, aveva denunciato proprio questo problema nel quartiere popolare pescarese, oltre alla questione sicurezza e legalità per lo spaccio di droga nelle strade. Il sindaco Alessandrini invece si è recato di persona nella zona per un sopralluogo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontanelle, allarme occupazioni abusive negli alloggi popolari

IlPescara è in caricamento