Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Portanuova / Piazza dei Grue

Si spaccia per il nipote e le chiede soldi, ma lei non si fa ingannare

La donna, però, non si è fatta ingannare e, intuendo che potesse trattarsi di un tentativo di truffa, ha immediatamente interrotto la chiamata

Tentano di truffarla ma lei non si fa raggirare. Nel primo pomeriggio di ieri, 3 settembre, i carabinieri di Pescara principale sono intervenuti in piazza Dei Grue su richiesta di una vedova 80enne, che abita da sola: l'anziana, verso ora di pranzo, aveva ricevuto a casa alcune telefonate da parte di un uomo che si spacciava per suo nipote, informandola che nel corso della giornata le sarebbe stato recapitato un pacco e che, al momento della ricezione, avrebbe dovuto consegnare una somma di denaro non meglio indicata o, quale corrispettivo, anche monili in oro.

La donna, però, non si è fatta ingannare e, intuendo che potesse trattarsi di un tentativo di truffa, ha immediatamente interrotto la chiamata. I carabinieri, a tale riguardo, sollecitano la cittadinanza a diffidare di tali comunicazioni perché spesso i malviventi approfittano delle persone anziane che solitamente vivono sole, con risultati devastanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spaccia per il nipote e le chiede soldi, ma lei non si fa ingannare

IlPescara è in caricamento