menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filovia Pescara, stop al secondo e terzo lotto

Arriva lo stop al bando per la realizzazione del secondo e terzo lotto della Filovia. La decisione arriva a seguito della nuova riunione che si è tenuta ieri. Intanto si cerca un mezzo alternativo per il primo lotto, già completato

Il progetto della Filovia di Pescara rischia di arenarsi definitivamente. Ieri infatti, durante la nuova riunione che si è tenuta in Regione coinvolgendo le varie parti in causa, si è deciso di bloccare la gara per la progettazione del secondo e terzo lotto del tracciato.

Soddisfatti gli ambientalisti ed i comitati contro la filovia, che con Loredana di Paola ora chiedono la risoluzione in danno del contratto da parte della Regione. "Li' non ci può passare nulla per questioni di dimensioni, misure e per i 19 incroci presenti. La 'strada parco' deve restare una strada europea, l'unica di Pescara: ciclabile e pedonale" ha dichiarato la Di Paola.

Ora, invece, si cercherà una soluzione alternativa per il mezzo che dovrebbe attraversare il primo lotto, che lo ricordiamo è già stato completato per quanto concerne la palificazione ed elettrificazione.

Con il fallimento dell'azienda che doveva fornire Filò, ora si valuteranno altre ipotesi, fra cui anche quella di mezzi non elettrici.

Secondo Camillo D'Alessandro, occorre trovare soluzioni che possano conciliare le esigenze di chi vorrebbe utilizzare la strada parco come percorso esclusivamente ciclabile e pedonale e la diminuzione di mezzi gommati, fra autobus ed automobili, in ingresso e circolazione in città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento