Cronaca Farindola

Farindola: arrestati tre romeni per furto

I Carabinieri della Compagnia di Penne hanno arrestato tre romeni con l'accusa di furto aggravato. Hanno infatti rubato fra Farindola e Penne cavi in rame dalla linea elettrica dell'Enel per 9 mila euro

I Carabinieri della Compagnia di Penne hanno arrestato tre romeni con l'accusa di furto aggravato.

Si tratta di P.P, 43 anni, F.F.A di 33 anni, R.V.I, 22 anni.

Sono infatti stati sorpresi in flagranza di reato dai militari, coordinati dal capitano Di Pietro, a Farindola, in località Casebruciate, dove stavano asportando 800 kg di cavi elettrici dalla linea elettrica di Enel Energia. Si tratta di cavi per 2 km di lunghezza per 9 mila euro di valore.

Dopo un breve inseguimento, i carabinieri li hanno bloccati nelle campagne ed arrestati. Avevano nell'auto attrezzi da scasso ed una radio portatile sintonizzata sulle frequenze riservate delle Forze dei Polizia.

Sono stati denunciati anche altri due romeni che erano riusciti a fuggire a piedi.

Ora si trovano in carcere a Pescara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farindola: arrestati tre romeni per furto

IlPescara è in caricamento