rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Emergenza Acqua a Pescara: bottiglie in esaurimento nei supermercati

L'emergenza idrica a Pescara città e in provincia sta lentamente rientrando. In città ormai diverse zone hanno di nuovo l'acqua corrente anche se nei supermercati le scorte di bottiglie sono in esaurimento. Il Comune intanto attacca l'Aca

L'emergenza idrica in città e in molti comuni della Provincia sta ormai rientrando. La situazione è tornata quasi nella norma in centro e in alcune zone della Tiburtina, dove già da diverse ore l'acqua scorre dai rubinetti con una pressione normale.

Alle 12,30 il flusso è stato aumentato fino a 450 litri al secondo, ed entro le 17 in tutte le zone della città la situazione dovrebbe essere stabile.

Intanto dal Comune monta l'ira contro l'Aca, già da mesi nel mirino di Mascia e della sua Giunta per i disservizi causati alla cittadinanza. Il vice sindaco Fiorilli: "Non é possibile che nel 2013 ci troviamo a vivere disagi di questo tipo. E' la seconda volta nel giro di pochi mesi che siamo costretti a gestire questa emergenza, anche in questo caso abbiamo dovuto far arrivare da San Salvo un'auto botte da 8000 litri d'acqua per venire in soccorso degli abitanti di Portanuova e del Centro, oltre all'acquisto di oltre 5000 bottiglie d'acqua" ha detto Fiorilli.

Lamentele anche dai cittadini e dalle attività commerciali. In molti supermercati, intanto le scorte di bottiglie d'acqua sono quasi esaurite.

EMERGENZA ACQUA, CITTADINI INFURIATI: VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Acqua a Pescara: bottiglie in esaurimento nei supermercati

IlPescara è in caricamento