rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Donna finisce al pronto soccorso per 3 volte dopo essere stata picchiata dal marito, scatta il divieto di avvicinamento

A eseguire la misura cautelare, disposta dal Gip del tribunale per i maltrattamenti in famiglia in danno della coniuge, è stata la polizia di Stato ieri, giovedì 17 dicembre

Divieto di avvicinamento per un uomo di 37 di Pescara alla moglie e ai figli minori dopo che lo stesso si è reso protagonista di diversi episodi di maltrattamenti in famiglia. 
A eseguire la misura cautelare, disposta dal Gip del tribunale per i maltrattamenti in famiglia in danno della coniuge, è stata la polizia di Stato ieri, giovedì 17 dicembre.

L'ultimo episodio risale allo scorso 2 dicembre quando la Squadra Volante era intervenuta per l’ennesima lite e la donna, percossa dal marito, era stata medicata al pronto soccorso per le lesioni riportate, un trauma contusivo al torace, guaribili in 7 giorni.

Dagli immediati accertamenti svolti dagli agenti hanno permesso di appurare che in altre 2 precedenti occasioni la donna aveva dovuto fare ricorso alle cure dell'ospedale per aver subito lesioni dal coniuge: in un caso guaribili in giorni 3 (contusione al cuoio capelluto) e nell’altro con prognosi di 7 giorni (contusione allo zigomo, all’orbita sinistra e al gluteo).

La misura cautelare eseguita ieri impone al predetto di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla coniuge e dai figli minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna finisce al pronto soccorso per 3 volte dopo essere stata picchiata dal marito, scatta il divieto di avvicinamento

IlPescara è in caricamento