Donna finisce in carcere per reati di droga

La squadra mobile della polizia ha eseguito un’ordinanza del tribunale di sorveglianza di Pescara nei confronti di R.C., che deve scontare 7 anni di reclusione per un cumulo di pene relative all’articolo 73 del Dpr 309/90

Donna finisce in carcere per motivi di droga. Ieri, infatti, la squadra mobile della polizia ha eseguito un’ordinanza del tribunale di sorveglianza di Pescara nei confronti di R.C.: dovrà scontare 7 anni di reclusione per un cumulo di pene relative all’articolo 73 del Dpr 309/90, che riguarda i reati di "produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope".

I fatti contestati alla donna sono stati commessi a Pescara tra il 2002 e il 2007. Una volta eseguito il provvedimento dell’autorità giudiziaria, e dopo le formalità di rito, l'arrestata è stata accompagnata nella casa circondariale di Teramo, dove espierà la pena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento