Cronaca Città sant'angelo

Tragedia a Città Sant'Angelo: dipendente dell'Asl muore mentre va in bici

Si tratta di un uomo di Montesilvano, di 53 anni. Il decesso è avvenuto oggi lungo la via dell'Autostrada a Città Sant'Angelo, nei pressi del cavalcavia. La vittima lascia la moglie e due figli

E' stato trovato da alcuni automobilisti di passaggio riverso a terra e ormai privo di vita un uomo di 53 anni, residente a Montesilvano, in servizio presso l'ospedale di Pescara dove fino a qualche anno fa lavorava come autista del 118.

I suoi ex colleghi si sono precipitati sul posto, lungo via dell'Autostrada a Città Sant'Angelo, a poche centinaia di metri dal ristorante Fontecoppa, ma hanno soltanto potuto constatare il decesso che è avvenuto per cause naturali.

Sono intervenuti anche i Carabinieri e la Polizia Locale per ricostruire l'accaduto. Traffico congestionato per qualche ora al fine di consentire l'arrivo del medico legale. L'uomo era sposato e aveva due figli.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Città Sant'Angelo: dipendente dell'Asl muore mentre va in bici

IlPescara è in caricamento