rotate-mobile
Cronaca

Camera di Commercio, Becci confermato presidente

"Il lavoro che iniziamo da oggi è un lavoro di fatti", ha detto Becci dopo essere stato riconfermato per acclamazione. Non era mai accaduto nella storia della Camera di Commercio di Pescara

Eletto all'unanimita', per acclamazione, cioe' con voto palese (mai accaduto nella storia della Camera di Commercio di Pescara), Daniele Becci e' stato riconfermato per i prossimi 5 anni presidente dell'Ente. Il precedente mandato era scaduto nell'agosto scorso ma il nuovo consiglio camerale, neoeletto il 23 settembre scorso e insediatosi questa mattina, non ha avuto dubbi nel convalidare l'incarico a chi "ci ha messo la faccia, il petto - ha dichiarato Luigi Di Giosaffatte, direttore di Confindustria Chieti-Pescara - comportandosi da vero condottiero".

HA RINGRAZIATO ARDIZZI - "Onore e onere", queste le prime parole di Becci che, visibilmente emozionato, ha inteso subito salutare e ringraziare i componenti del precedente consiglio. Li ha elencati uno a uno, "a partire da Ezio Ardizzi - ha detto Becci - e chi mi conosce sa quanto sono vere queste mie parole. Un Consiglio che ha lavorato con grande impegno, stima e rispetto reciproco". Un grazie anche all'intera struttura camerale "perche' dimostra costantemente di voler lavorare e di saperlo fare", poi il benvenuto ai nuovi membri, 28, tra cui 10 donne, con cui iniziera' "un lavoro a tappeto sul territorio. Obiettivo: le nostre imprese. Imprese e famiglie non ce la fanno piu' e noi abbiamo il dovere di fare tutto cio' che e' nelle nostre possibilita'. Penso al porto: cio' che e' accaduto in passato non deve piu' verificarsi. Noi siamo per un serio progetto di rilancio del commercio pescarese. E poi l'edilizia, il terziario, per far si' che il mondo impresa venga salvato e torni a crescere. Il lavoro che iniziamo da oggi e' un lavoro di fatti".

IL PORTO TURISTICO - Indicando un'immagine affissa in Sala Camplone, quella del porto turistico, ha detto: "E' l'opera piu' impattante che ha questa citta' e l'ha realizzata la Camera di Commercio di Pescara, attraverso i precedenti presidenti Ferri e Ardizi. E questa e' la nostra idea di lavoro". Un lavoro contraddistinto - ha ripetuto Becci - da impegno, serieta' e responsabilita'. Il sistema camerale abruzzese deve modificarsi, e' in corso l'iter per l'autoriforma e nel giro di un mese sara' presentato il documento di unificazione con Chieti. E tra 15 giorni l'appuntamento e' per la nomina della nuova Giunta camerale".

ALESSANDRINI: "UNA FELICE RICONFERMA" - "Una felice riconferma" quella di Daniele Becci alla Camera di Commercio. Cosi' il sindaco di Pescara Marco Alessandrini. "Al riconfermato presidente - dice il primo cittadino - le congratulazioni per il nuovo inizio e il piu' sincero buon proseguimento del lavoro. La conferma e l'unanimita' sono non solo il segno della qualita' del suo operato fino a oggi, ma anche l'auspicio per il lavoro ancora da compiere o da continuare a svolgere per la comunita' e in sinergia con gli enti e le categorie cittadini. In tale ottica abbiamo trovato da subito nel presidente Becci una grande disponibilita' alla collaborazione e alla sinergia, di cui lo ringraziamo. Grandi temi aspettano ora la citta': dal porto, ai traffici turistici e commerciali con i paesi vicini, a partire dalla sponda balcanica e l'Expo 2015, passi per tornare a far crescere Pescara e scrivere, insieme, una pagina nuova per l'economia del territorio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera di Commercio, Becci confermato presidente

IlPescara è in caricamento